Riccardo Cassola. Dal figurativo al simbolismo sociale - Palazzo del Monferrato

Eventi
Mostre
Convegni
Vai ai contenuti


ARCHIVIO / Riccardo Cassola. Dal figurativo al simbolismo sociale

28 settembre - 7 ottobre 2012


Riccardo Cassola è nativo di Alessandria, da molto tempo vive a Borgoratto. Da sempre ha disegnato, in diversi modi, come hobby, studi e professione. Si è dedicato seriamente all’arte del dipingere  negli anni sessanta, da autodidatta, e con scrupoloso impegno è riuscito ad approfondire la tecnica ed affinare il proprio stile, tanto da fargli raggiungere livelli notevoli in fatto di composizione ed accostamenti cromatici.
Si può senz’altro definire un “dilettante di lusso”, ai confini con il professionismo. Caratteristiche dei suoi dipinti figurativi sono la semplicità e la morbidezza, rappresentate in una armonia di colori non brillanti, per gusto personale, velati di delicata malinconia. Contrario all’essere ripetitivo e fermo ad una forma espressiva, ha operato una continua ricerca che lo ha portato, in diverse fasi, da figurativo iniziale, attraverso lo spaziassimo, al simbolismo sociale.
Dipinge con diverse tecniche e supporti per poter ottenere, ogni volta, gli effetti visivi desiderati. Nel 2009 ha iniziato anche ad eseguire composizioni in legno in tre dimensioni, ispirate da soggetti personali da lui rappresentati su tela. Si ritiene facente parte dell’ArTegianato, che unisce all’arte la capacità artigianale.
La non invadenza dei suoi quadri li rende di facile e affinata collocabili in qualsiasi contesto ambientale.

Tutto il materiale di questo sito è © copyright 2018 della Camera di Commercio di Alessandria
Torna ai contenuti